martedì 13 gennaio 2015

PRIMO POST DELL'ANNO! UNA NUOVA AVVENTURA

Cari Amici,



Buon 2015 a tutti!!
Passato bene le feste? io si, anche se da un lato non vedevo l'ora che finissero.
Come sempre al nuovo anno si stila la lista dei buoni propositi! Personalmente nel 2015 ho deciso che la mia parola d'ordine sarà: pianificare.
Non è una cosa che amo fare e non credo di essere particolarmente brava nel farlo, o meglio, non credo di averlo mai fatto sul serio! Ma siccome sono un po' stufa di fare le cose come capita (dicasi "a vanvera") e siccome la pianificazione è caldamente consigliata da chiunque abbia un blog o un'attività di successo, ho deciso di portare le mie azioni ad un nuovo livello di professionalità di provare a pianificare meglio i miei progetti.
Come iniziare? Innanzitutto sto raccogliendo le idee su quello che saranno le mie creazioni per la primavera/estate Tamago Craft.
Inoltre sto preparando una lista di possibili argomenti per i post del blog: più cucito, più tutorial, più collaborazioni.

Ma c'è anche un altro progetto nell'ambito del cucito che mi sembra molto interessante e utile per una buona pianificazione dei propri programmi.



Girovagando sul Web mi sono imbattuta in questo bel negozio indipendente di cartamodelli COLETTE PATTERNS
Seguo il loro profilo Instagram e ho scoperto che sul loro blog  propongono una bella sfida per progettare e costruire il proprio guardaroba, senza disperdere energie  in progetti inutili, magari che ci sembrano carini al momento ma che poi non indossiamo o non usiamo, per esempio cucirsi l'ennesimo vestitino da festa con quella bellissima stoffa a fiori, oppure comprare (perché si tratta anche di pianificare gli acquisti, non soltanto i progetti di cucito) l'ennesima blusa che poi rimane chiusa nell'armadio.
Insomma un uso della creatività non soltanto emozionale ma anche ben studiato, un modo di fare shopping attento e ragionato, in modo da sviluppare uno stile personale e soprattutto un po' al di sopra dei trend del momento, ma che sia davvero confacente alla nostra personalità, al nostro fisico e che sia comodo e confortevole.
Propongono degli step da seguire mese per mese, completi di riflessioni ed esercizi da svolgere.
Il primo step del programma, che comunque non è rigido e si può adattare come meglio si crede alle proprie esigenze, coincide con il mese di gennaio ed è il seguente:



TROVARE UNO STILE ED ESPLORARE LA FORMA DEL PROPRIO FISICO

Vale a dire individuare quelli che, in linea generale e nel corso degli anni, sono stati i nostri stili e abiti preferiti, quelli nei quali ci sentiamo più a nostro agio, che riflettono al meglio la nostra cultura e stile di vita e che risaltano la nostra struttura fisica.
Non è un processo così immediato, ed infatti propongono dei veri e propri esercizi in formato PDF che potete trovare a questi link:


FIND YOUR CORE STYLE 
EXPLORING SHAPES

Naturalmente si tratta anche di fare una ispezione al nostro guardaroba, oltre che online a nei negozi di abbigliamento.
Una cosa che vorrei anche fare, è trovare dei negozi, un numero limitato di riferimenti, che rispecchino il mio gusto e nei quali andare regolarmente, senza disperdere energie girando per centinaia di posti dai quali esco regolarmente a mani vuote, o magari con quel qualcosa preso giusto per il gusto di comprare e che poi non uso.
Tornando al programma, la prima cosa che intendo fare è creare una bacheca su Pinterest, dove raggrupperò tutte le immagini che mi saranno di ispirazione durante questo progetto.

A me la cosa è sembrata subito molto interessante, vedremo cosa ne verrà fuori e speriamo che mi sia di aiuto nella mia nuova vita pianificata!
Tutti possono partecipare, fate sapere al mondo (e soprattutto a Colette) se intendete seguire il progetto!


Per ora è tutto e vi saluto qui,
alla prossima!




6 commenti:

  1. Ma che bello! E' proprio quello che mi ci voleva! Anche io fra i miei buoni propositi per quest'anno, non ancora dichiarati, ho quello di rimettermi a cucire un po' su me stessa. Ho comprato da poco un volume di burda per principianti con 15 modelli basic per creare infinite combinazioni di stile. Vorrei ripartire proprio da lì, ma allo stesso tempo mi metterò a studiare i post di The Wardrobe Architect!
    E poi lo scoop è che ho scoperto che Sarai, l'ideatrice di Colette patterns, è una ragazza che seguivo già una decina di anni fa all'interno della community di Burdastyle.com. Ero rimasta abbagliata dal suo abito da sposa ovviamente fai da te! Un motivo in più per partecipare :) Grazie!

    RispondiElimina
  2. Vero? nache io amo Sarai anche se l'ho scoperta da poco. Il progetto mi sembra interessante ed utilissimo per una come me che ha sempre difficoltà a capire da dove cominciare, come proseguire e come finire qualcosa! ahaha

    RispondiElimina
  3. Uhuu io già ti seguo su Pinterest! Vediamo se riesco a starti dietro

    RispondiElimina
  4. Vediamo se riusciró a statci dietro io :D

    RispondiElimina
  5. Che bello sarebbe riuscire a cucirsi il proprio guardaroba!! Ho dato un'occhiata a Coletterie e ci sono tante idee carine, tanti spunti, ma poi non sono in grado di cucire un granché... Tu invece sei molto brava!! Hai fatto un corso di taglio e cucito?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie La Wood! si ho fatto vari corsi, ma ho ancora molto da imparare!

      Elimina